Scorze di arance candite

Le scorze di arance candite sono dei dolcetti tipici natalizi preparati con la buccia d’arancia tagliata a striscioline sottili, ideali da degustare a fine a pasto e per dare una gradevole e fresca nota a agrumata ai vostri dolci. Queste scorze saranno ideali da servire ai vostri invitati per le feste, accompagnandola ad una morbida mousse o fetta di torta; potete anche offrirle in un grazioso barattolo trasparente o su un elegante vassoio: andranno a ruba molto velocemente!

INGREDIENTI 2 BARATTOLI DA 250 G

Arance Navel intere non trattate e dalla buccia spessa

1 kg Zucchero

600 g Acqua 1 l

 

COME PREPARARE LE SCORZE DI ARANCE CANDITE

Per preparare le scorze di arance candite 1 tagliate le arance non trattate e con la buccia spessa a spicchi, 2 poi con un coltello togliete la polpa. 3 Tagliate la buccia a striscioline di 0,5 cm di larghezza, seguendo il verso degli spicchi.

4 Una volta terminato ricaverete circa 300 g di scorza; 5 fate bollire le scorze in un pentolino con abbondante acqua per 5 minuti. 6 Scolatele 7 e fatele raffreddare in una ciotola piena di acqua fredda e ghiaccio. 8 Scolate le scorze e 9 ponetele in una pirofila.

10 Mettete sul fuoco un pentolino con l’acqua 11 e lo zucchero semolato; 12 fate sciogliere il tutto per ottenere uno sciroppo, dopodiché aggiungete le scorze precedentemente bollite.

Fate sobbollire le scorze nello sciroppo per almeno due ore a fuoco dolce. 13 Quando saranno pronte, 14 ricoprite il pentolino con la pellicola trasparente, 15 praticando dei fori con un coltello. Fate riposare il tutto per 1 notte, poi ripetete la stessa operazione anche il giorno successivo. Se lo sciroppo si è ridotto preparatene dell’altro, utilizzando la metà degli ingredienti usati in precedenza, cuocete sempre per 2 ore, coprite con la pellicola forata e lasciate raffreddare.

16 Una volta pronte, potete decidere di utilizzare le vostre scorze di arance candite subito per guarnire i vostri dolci, ad esempio torte e mousse, oppure conservarli: in questo caso, mettete i canditi nel vaso di vetro insieme allo sciroppo. Chiudete immediatamente e mettete i barattoli in acqua bollente, spegnete e lasciate per 20-40 minuti; raffreddate delicatamente l’acqua di cottura per evitare lo sbalzo termico e la cottura dei canditi. Le vostre scorze di arance candite sono pronte per essere servite e gustate!

 

CONSERVAZIONE

Potete conservare le vostre scorze di arance per circa 6 mesi a temperatura ambiente al riparo da luce diretta e sbalzi termici.

 

PER UNA CORRETTA PREPARAZIONE DELLE CONSERVE FATTE IN CASA

Per una corretta preparazione delle conserve fatte in casa rimandiamo alle linee guida del Ministero della Salute. Si tratta di un elenco di regole di igiene della cucina, della persona, degli strumenti utilizzati e sul trattamento degli ingredienti, pastorizzazione e conservazione, in modo da non incorrere in rischi per la salute.

 

fonte: Ricette Giallo Zafferano

Condividi

Shares
Translate »